Family’s Miracle (la Guarigione della ferita genealogica) la mia esperienza ✨

Da quando pensai di provare a diventare mamma e dico : pensai … subito ci fu un problema e dovetti rimandare e fare una cura con la pillola per una ciste all’ovaio sinistro. Dopo poco tempo, risolta la cosa, iniziai poi a provare e, in contemporanea con questa esperienza, persi un lavoro che al momento era metà del mio compenso mensile. Lo persi a causa di una sciocchezza davvero che oggi , a ripensarlo, scoppio a ridere. Provai poi per un anno e alla fine ecco che nasce il meraviglioso Noah … prematuro e con cesareo urgente a 33 settimane.

Da quando è nato ho perso altri lavori (premetto che il lavoro stava andando a gonfie vele prima).

Sentivo che tutto era correlato alla gravidanza, che c’era qualcosa sotto… l’inconscio tramava ed ero vittima di qualcosa di cui dovevo assolutamente liberarmi…

Ho svolto la mia guarigione genealogica per me e per il mio bimbo e, con meraviglia, ho scoperto che davvero era successo tutto proprio perché c’era un nesso con la ferita di un’antenata che mi stava privando di vivere serenamente con la mia famiglia. Il lavoro che svaniva, il tipo di parto, l’esperienza in terapia intensiva del piccolino, il fatto che il bimbo non dormiva mai… tutto mi fu spiegato e divenne chiaro. Tutto era connesso a quella ferita!!

Dopo aver effettuato la Guarigione, ho sentito già dopo pochi giorni una leggerezza interiore e di aver eliminato qualcosa di pesante; pure il mio bimbo che faticava a dormire, dal giorno dopo ha sempre riposato senza più svegliarsi durante la notte più volte.

Sono diventata in seguito Facilitatrice di Family’s Miracle perché desidero aiutare coloro che vogliono essere liberi dagli ordini derivanti dall’albero.

Il Family’s Miracle è un lavoro che tutti dovrebbero fare. Tutti coloro che vogliono vivere da veri protagonisti la propria vita.

Contattami per prenotare la tua sessione di Family’s Miracle!!!

🙏✨

Family’s Miracle (la Guarigione della ferita genealogica) la mia esperienza ✨

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su